La fine del mese di aprile è propizio, per alcune divinità induiste, per non far acquistare oro e gioielli alle donne, in caso di un’emergenza qualsiasi in corso, o come, nel nostro caso, una pandemia. Tutti i mercati e i punti vendita d’oro sono chiusi a causa del consequenziale isolamento.

Dai piccoli punti vendita, di gioielli d’oro e d’argento, agli enormi showroom di gioielli, sono tutti chiusi. In un simile scenario, alle donne che guardano le televendite di gioielli, manca, però, la possibilità d’acquisto di monili d’oro.

Le donne indiane sono anche contente di comprare gioielli e oro, attraverso le televendite, per tal motivo, nel mese di aprile non vengono trasmesse.

Sita all’interno della serie “Siya Ke Ram”, i personaggi femminili sono rappresentati con molti gioielli di fattura pesante e di notevole pregio. Non avendo la possibilità di andare a comprarli, le donne sono molto amareggiate. Le donne amano gli anelli e li indossano a tutte le dita, anche ai piedi, adorano collane e bracciali e li indossano in notevole numero.

Tuttavia, questa volta, ed è la prima volta in assoluto, gli ascolti, lo share della serie tv è sceso moltissimo: le donne hanno deciso che è del tutto inutile guardare cose bellissime e non poterle comprare. Quindi, quando finirà l’isolamento, andranno a comprarne di nuovi. Per ora restano a casa e indosseranno tutti i loro ornamenti obsoleti e osserveranno il loro culto con la famiglia.

L’attrice Tina Dutta, che è apparsa nella personaggio di Desiderio all’interno del serial “Uttaran”, è sempre molto propensa all’acquisto. In particolare Tina ama acquistare sari e gioielli coordinati. Non acquistando ornamenti pesanti, Tina acquista gioielli di peso leggero, orecchini e anelli. Ma questa volta non è in grado di agire; ha deciso di divertirsi in questa occasione speciale solo restando a casa sua.

Contro le divinità, Kali e Rama, non si può.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: