Le pietre, dette “figlie della terra“, da sempre affascinano l’uomo, che hanno attribuito ad esse particolari virtù, significati e poteri magici. Le prime testimonianze scritte ci giungono dall’Egitto, quando nell’antichità il popolo indigeno era solito usarle polverizzate come medicamenti oppure per dipingersi il volto. In India i bambini venivano “battezzati” proprio con le pietre: al neonato era assegnata una pietra, che poi lo avrebbe accompagnato e guidato per il resto della sua vita.

Gli esperti, oltre ad attribuire ad ogni segno zodiacale un pietra che ne esalta le virtù, ritengono che anche il loro colore abbia un significato particolare.

Negli ultimi anni, grazie alla New Age, è andata sviluppandosi una nuova “scienza”: la cristalloterapia, che sfrutta la capacità dei cristalli di potenziare ed equilibrare le energie.

Taluni ritengono i cristalli “esseri viventi” capaci di filtrare e “pulire” la nostra energia, quindi basterà anche solo portare con sé la pietra che più ci piace.

La leggenda vuole che una sirena abbia gettato in riva al mare un cofanetto pieno di gioielli dove c’era anche l’acquamarina, diventata, per questo, l’amuleto dei marinai come protezione contro la burrasca. La pietra ha la proprietà di donare tranquillità, serenità e creatività ed è quindi ideale per chi vuole dedicarsi alla meditazione. Può essere considerata un sorta di “bilancia” in grado di armonizzare il fisico e la mente, sempre secondo la leggenda.

L’Ambra non è una vera e propria pietra, piuttosto la fossilizzazione della resina di albero. La leggenda vuole che le sorelle di Fetonte (figlio prediletto del dio Apollo), piangenti la triste sorte del loro fratello, fossero trasformate da Zeus in pioppi e le loro lacrime si condensassero in gocce di ambra. L’Ambra ha la proprietà di assorbire la negatività e di favorire la concentrazione, è quindi consigliata soprattutto a chi studia.

Per gli antichi Greci e Romani i diamanti erano le lacrime degli dei e i frammenti di stelle cadenti, gli Indù, addirittura, incastonavano i diamanti negli occhi di alcune loro statue.

Secondo la tradizione il diamante ha la proprietà di sciogliere gli incantesimi e rivelare la verità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: