Indossati da soli o in parure con una collana o un pendente, gli orecchini con perle coltivate sono un elemento essenziale nel guardaroba delle signore. Gli stili classici e più popolari, inglobano le perle d’acqua dolce o dei Mari del Sud montate su semplicissimi perni. I modelli con perle di Tahiti, montate su perni molto spessi, risaltano ai lobi delle indossatrici, durante le sfilate della moda a Parigi, a Milano ed a New York.

Gli orecchini di perle, dei Mari del Sud e di Tahiti, rappresentano un’alternativa più accessibile rispetto ad un intero filo di queste meraviglie. Le perle possono essere accostate in diverse varietà, sortendo un effetto sempre armonioso.

Gli orecchini rappresentano la scelta ideale, per completare l’acquisto di una collana di perle.

La maggior parte dei negozi di gioielleria di qualità espone in vetrina un certo numero di anelli montati con perle coltivate. Gli stili più attuali sono montati con perle Akoya o perle d’acqua dolce su oro o su platino, altrimenti un’unica perla di Tahiti o dei Mari del Sud circondata da diamanti.

Se paragonate alle altre gemme, le perle coltivate risultano essere abbastanza tenere. Nonostante questo, adottando le dovute precauzioni, possono essere indossate quotidianamente senza problemi. Necessitano molta cura, è quindi opportuno non indossarle duranti i lavori manuali.

Tempo fa, le perle coltivate erano destinate alla creazione di gioielli per un pubblico femminile, ma non è sempre stato così. Infatti, nel corso della storia molto sovente erano gli uomini ad indossare le perle. Nella Roma antica soltanto gli imperatori ed i personaggi più abbienti potevano indossarle ed il loro possesso, da parte di persone di rango sociale inferiore, era considerato addirittura illegale. Nell’Europa del tredicesimo e del quattordicesimo secolo, sia gli uomini che le donne potevano adornarsi con gioielli di perle.

Attualmente, alcuni stilisti stanno cercando di promuovere la vendita di collane di perle per un pubblico maschile. Tuttavia, gli articoli in perle che vanno ancora per la maggiore rimangono ancora i grandi classici: gli spilloni ed i fermagli per le cravatte, i gemelli ed i bottoni da colletto delle camicie eleganti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: